Tram n.2 di Budapest

Tram

0 Condivisioni

La città di Budapest mette a disposizione di abitanti e turisti un ottimo servizio tramviario. Anche se il tram non è il mezzo di trasporto più veloce per muoversi nella capitale ungherese, viene comunque scelto dai moltissimi turisti che visitano la città.

Il motivo? Il panorama. Durante gli spostamenti sui tipici tram gialli che attraversano le varie zone della città è possibile ammirare le bellezze architettoniche della capitale dell’Ungheria.

Quante linee ha

Oggi sono ben 36 le linee dei tram che si snodano lungo le vie della città di Budapest. I tram sono considerati i pilastri portanti del trasporto pubblico nella capitale ungherese e coprono l’intera città in maniera molto efficiente.

Grazie ai tram di colore giallo, che nel corso degli anni sono diventati parte integrante del paesaggio urbano della città, i visitatori possono muoversi in modo semplice e intuitivo da una zona all’altra di Budapest.

Le principali fermate

Le fermate più importanti dei tram a Budapest si trovano tutte nel centro storico della città. Uno dei nodi più trafficati della capitale ungherese è quello di Széll Kálmán tér, che si trova nella parte di Buda.

Un’altra fermata molto importante di Budapest è quella di Jászai Mari tér, dove si trovano sia il capolinea nord del tram n. 2 sia il porto delle navi.

La fermata di Boráros tér è un importante snodo dove ferma anche la linea 2 del tram, lungo la quale ci sono altre fermate molto importanti, come quelle che fermano al ponte delle catene di Budapest, al Palazzo del Parlamento ungherese ed al grande mercato coperto.

Altre fermate molto interessanti sono quella situata sull’isola Margherita, quella della stazione ferroviaria di Nyugati, ed anche piazza Oktogon e via Király.

I percorsi panoramici

Il tram è uno dei mezzi di trasporto migliori per visitare la capitale ungherese, perché permette di ammirare molte delle bellezze architettoniche della città. Ci sono alcune linee di tram molto interessanti dal punto di vista turistico.

La principale è sicuramente la linea 2, che secondo la rivista americana National Geographic è la più bella d’Europa ed una delle più belle al mondo.

La linea 2 costeggia il Danubio sul lato di Pest ed offre ai suoi passeggeri una vista unica sul Parlamento e sul Castello di Buda, entrambi siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Questo itinerario è particolarmente bello da seguire di notte.

La linea 41 del tram è un altro ottimo modo andare alla scoperta di Budapest e per vedere le sue molte facce.

Questa linea, che si trova sul lato di Buda, permette di ammirare le bellezze architettoniche che si trovano in questa zona della città. L’intera corsa dura esattamente un’ora e inizia in una delle parti più antiche di Budapest.

Ci sono poi la linea 4 e la linea 6, che sono considerate le linee di tram che trasportano più passeggeri in tutta Europa (sono sempre molto affollate).

Entrambe le linee (che si differenziano tra loro solo per due fermate) viaggiano principalmente lungo il Grand Boulevard e toccano vari punti di interesse della città che si trovano tra Széll Kálmán tér e Boráros tér .

Dove si acquistano i biglietti

In aeroporto: tutti i servizi di trasporto pubblico a Budapest sono gestiti da BKK, che ha dei punti di assistenza clienti anche al terminal 2A ed al terminal 2B dell’aeroporto internazionale Liszt Ferenc.

Sempre all’aeroporto si possono trovare delle rivendite di biglietti e delle macchinette automatiche (si riconoscono dal lontano per il colore viola e si trovano a molte fermate dei tram e degli autobus).

Stazioni della metro: in giro per la città ci sono moltissime rivendite dei ticket di trasporto come tabaccai, chioschi e stazioni della metropolitana.

A bordo del tram: c’è anche la possibilità di acquistare i biglietti per una singola corsa direttamente dai controllori a bordo del tram.

Sui tram si trovano delle macchinette di convalida di colore arancione o rosso. Il biglietto deve essere inserito nella macchina obliteratrice dal lato numerato e rivolto verso l’alto. La macchina timbra automaticamente il tuo biglietto una volta inserito.

Prezzo dei biglietti

Per utilizzare i tram a Budapest è possibile scegliere tra i biglietti ordinari e gli abbonamenti.
Costo di un biglietto ordinario singolo: 350Ft (circa a €1);
Costo Carnet di 10 biglietti: 3.000Ft (circa €9);
Abbonamento giornaliero: 1.650Ft (circa €5);
Abbonamento da 3 giorni: 4.150Ft (poco più di €12);
Abbonamento da 7 giorni: 4.950Ft (quasi €15).

I bambini fino a 5 anni viaggiano gratis sui tram e su tutti i mezzi di trasporto.

Il consiglio è quello di acquistare un abbonamento che copra l’intera durata del soggiorno nella capitale ungherese. In questo modo non perderete tempo per comprare i biglietti e non sarà necessario convalidare il biglietto ogni volta che salite su un tram.

Gli abbonamenti sono validi su tutti i mezzi di trasporto pubblico senza limite di viaggi.

Gli orari dei tram

La rete tranviaria di Budapest è attiva tutti i giorni dalle ore 4:30 alle 23:00.

La frequenza delle linee più importanti varia in base all’orario, ma in genere è compresa tra i 5 ed i 10 minuti. I tram della linea 6, che attraversa il centro di Pest, sono operativi 24 ore su 24.

Accesso per i disabili

Le persone disabili in sedia a rotelle hanno la possibilità di accedere completamente a tutti i tram delle linee 4 e 6. Sulle linee 1, 3, 17 e 19 sono presenti sono alcuni tram moderni, dotati di pianale ribassato ed accessibili con la sedia a rotelle.

Su tutte le altre linee dei tram le persone disabili non hanno possibilità di accesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *